fbpx

Diventa un esperto ICT e lavora con noi

Partecipa alle selezioni per il corso di studi Biennale ITS – Tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Ermanno Rondi, ceo di Incas-Schaefer: “Abbiamo scelto con convinzione di aderire a questa iniziativa perché, da sempre, Incas crede molto nei giovani e nel ruolo fondamentale che i talenti rivestono per la crescita dell’azienda. Vogliamo così valorizzare le conoscenze in ambito informatico presenti sul territorio.”
Il titolare Fabrizio Re: “Le telecomunicazioni si possono definire un insieme di strumenti, destinati alla trasmissione di un segnale. Questo progetto vuole trasmettere un segnale. Offrendo ai giovani l’opportunità di entrare nel mondo del lavoro con competenze attuali, diventando parte integrante del nuovo tessuto industriale nel quale il nostro territorio sta progressivamente trasformandosi. Siamo sempre alla ricerca di giovani professionisti che ci supportino in questo continuo cambiamento.”
Michele Tolu, fondatore OrangePix: “Negli ultimi anni il nostro team, giovane e dinamico, è triplicato e l’obiettivo è di crescere ancora. Siamo infatti convinti che lo sviluppo della nostra attività passi proprio dalla crescita delle persone che abbiano i requisiti e le soft skill necessarie a lavorare in un ambito innovativo e specialistico come il nostro. Cerchiamo sviluppatori di siti web, di App iOS e Android, di software web.”
Il titolare Alberto Platini: “Quality Biella per ampliamento organico ricerca una figura per rafforzare l’ufficio IT. Quest’ultimo sarà fondamentale per lo sviluppo dell’impresa, per una maggior interazione con i sistemi dei nostri clienti e sarà ancora più importante in un’ottica di un’industria integrata. Il candidato potrà entrare a far parte di un team di esperti e avrà l’occasione di confrontarsi con una realtà dinamica e sempre in evoluzione.”
Alessandro Montanari, Direttore Risorse Umane & Organizzazione: “Innovazione e sostenibilità sono da sempre i valori alla base della filosofia di Reda e la digitalizzazione è un aspetto che da tempo permea tutti i processi sia produttivi che di business.
La digitalizzazione implica l’introduzione di tecnologie capaci di rendere i processi aziendali più fluidi, efficienti e veloci, ed è per questo che, come realtà industriale inserita all’interno del tessuto sociale locale, Reda ha deciso di investire su due studenti che si iscriveranno al corso di esperto ICT, il corso di studi biennale ITS - Tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
In azienda sono in corso grandi investimenti in questa direzione, tra cui il lancio della piattaforma digitale Reda 4.0, che permette ai nostri clienti di avere a portata di click tutte le collezioni, le novità e l’offerta completa di tessuti Reda. La situazione attuale ha gettato le basi per un ripensamento globale del modo di presentare e fruire le collezioni e Reda ha deciso di cogliere questa opportunità per poter venire incontro alle nuove esigenze dei clienti, sviluppando un’innovativa piattaforma digitale, che permette agli utenti di accedere con un semplice click alla vasta offerta di tessuti.
Per la comunità locale dell’area di Biella, Reda si è sempre distinta nel supportare le iniziative di formazione per i giovani, cosa che ha permesso all’azienda di diventare una società Benefit e di ottenere la certificazione B Corporation.”
Franco Oliaro, ad Roj srl: “Si tratta di un progetto interessante perché coglie l’esigenza delle aziende di creare competenze aggiornate in ambito Ict e, per quanto ci riguarda in modo particolare, soprattutto per i sistemi ERP. Oggi la frontiera della digitalizzazione delle imprese si definisce nel matching fra automazione e informatica: è dunque evidente l’importanza strategica di investire su entrambi questi campi per crescere, puntando sui giovani talenti.”
Marco Mazzoni, Managing Director: “La nostra azienda è la software house del gruppo internazionale Pinter-Caipo: cerchiamo nuove figure professionali che possano occuparsi di sistemi di monitoraggio della produzione sviluppando applicazioni web a App in ambito IoT. Sono fondamentali le competenze tecniche per rappresentare graficamente gli andamenti produttivi e semplificare al massimo il rapporto uomo-macchina. Il nostro obiettivo è quello di mettere a disposizione degli utenti uno strumento per controllare la produzione da qualsiasi parte del mondo semplicemente collegandosi ad un PC o ad uno Smartphone.”

I nostri responsabili del personale individueranno i futuri 12 esperti sul web e le tecnologie digitali, che al termine del percorso formativo verranno inseriti nelle imprese.

Con il Supporto per le aziende associate di Unione Industriali Biella
Valutazione su Emagister per ITS ICT Piemonte
ECCELLENTE
Valutazione 5 stelle su Emagister per ITS ICT Piemonte
5,0/5
Emagister:
Dai la tua opinione su Fondazione ITS per le Tecnologie dell’informazione e della Comunicazione per il Piemonte
Badge Cumlaude su Emagister per ITS ICT Piemonte
Badge Cumlaude 2019 su Emagister per ITS ICT Piemonte
Fondazione ITS per le Tecnologie dell’informazione e della Comunicazione per il Piemonte
Linkedin Higher Education
Segui su Linkedin Fondazione ITS per le Tecnologie dell’informazione e della Comunicazione per il Piemonte